Aktie
Runda stängd

Come scoprire le destinazioni più belle dove, come, quando e con chi, scattare fantastiche foto. La piattaforma web/mobile che aiuta a raccontare i propri viaggi con immagini da cartolina.

Detta innehåll är också tillgängligt i
engelska
Vår berättelse

Alla scoperta dei luoghi più belli al mondo dove, come, quando e con chi scattare le foto più belle.

Viaggio e fotografia, due parole interconnesse tra loro, come scrive Susan Sontag "il viaggio diventa una strategia per accumulare fotografie". Oggi chi viaggia cerca di scattare fotografie che gli permettano di esprimere la propria creatività "elevandolo" rispetto allo status di semplice turista. 

PhotoSpotLand, piattaforma Web & Mobile, si propone come punto di riferimento per gli appassionati di viaggi e fotografia.

Dal punto di vista commerciale PhotoSpotLand si propone come fornitore di servizi agli enti del turismo (in Italia ed all'estero) ed ai vari operatori nel settore del turismo. Curiamo per questi clienti la gestione dei PhotoSpot creati dagli stessi utenti (nostri e dell'audience propria dei nostri clienti) per attrarre nuovi visitatori interessati alle destinazioni ed ai servizi offerti. Il nostro obiettivo non è condividere fotografie ma curare i luoghi creati dagli utenti e consentirne la condivisione creando la giusta motivazione per visitarli.

PhotoSpotLand ha utenti da 5 continenti e PhotoSpot in più di 50 nazioni accessibili anche senza connessione dati (quindi evitando si spendere soldi in roaming) grazie ad una nostra tecnologia (patent pending).

PhotoSpotLand assiste gli enti del turismo, gli operatori del settore travel, i turisti (inclusi i turisti non vedenti) ed i residenti nelle varie località a raggiungere almeno due distinti obiettivi:

  • Permettere a chi si occupa di destinazioni turistiche di promuoversi sfruttando i contenuti generati dagli utenti stessi.
  • Aggiungere valore alla promozione grazie al nostro contributo nell'integrare i PhotoSpot con informazioni di carattere pratico (come arrivarci, hotel e ristoranti vicini, informazioni per i visitatori etc) e tecnico (parametri di scatto ideali, obiettivo da utilizzare, orario ideale per scattare foto etc). In questo modo semplifichiamo la scoperta dei luoghi più belli dove quando e come scattare foto.

Mario Bucolo, il fondatore e CEO ha concepito l'idea di PhotoSpotLand sulla base della propria esperienza di fotografo professionista e sui tempi improduttivi necessari per la ricerca e lo scouting dei luoghi dove andare a realizzare i servizi fotografici commissionati. E' nata quindi l'idea di creare un database, una guida, per consentire l'interscambio di informazioni e luoghi tra amici e colleghi appassionati di viaggi e fotografia. 

Viaggi e fotografia sono mercati strettamente connessi ed in continua crescita. I viaggiatori desiderano scattare fantastiche foto dei luoghi che visitano ed i fotografi visitano i luoghi con l'obiettivo di scattare le fotografie richieste per i propri lavori. Le due attività viaggiano a stretto contatto e l'industria dei viaggi utilizza le foto per creare la giusta combinazione tra il desiderio di visitare specifiche destinazioni e la conoscenza delle stesse, prima e dopo la visita.

PhotoSpotLand fa da ponte tra le necessità dei turisti, dei fotografi, degli operatori del turismo e degli enti del turismo, creando un canale di comunicazione trasversale basato su contenuti (PhotoSpot) creati dagli utenti stessi e moderati dallo staff aziendale. Quando un nostro utente scopre uno spot interessante il nostro staff ne integra le informazioni arricchendolo con la giusta storia atta creare valide motivazioni per visitarlo.

I PhotoSpot vengono creati dagli utenti e vengono geo-localizzati dalla piattaforma su una mappa. Per ogni spot vengono fornite una pletora di informazioni inerenti sia gli aspetti tecnici della fotografia (dati ideali di scatto, obiettivi ed accessori necessari, etc.) che dettagli pratici sulle diverse località esplorate (come arrivare in particolari posti, orari per godere della luce ideale, cosa vedere nei dintorni, alberghi e ristoranti vicini, etc.). Tutte le foto pubblicate sono immediatamente protette da un watermark con il nome dell’utente, per il massimo rispetto del copyright.

PhotoSpotLand è la guida ideale per trovare la location perfetta per le tue fotografie di viaggio.

PhotoSpotLand ha sede a Londra ed è l'unica startup di italiani accettata nel TravelTech Lab del Sindaco di Londra. 
Investendo in PhotoSpotLand si ha l'opportunità di partecipare al nostro progetto in qualità di "influencer" nel mondo della fotografia di viaggio. 

Uno dei primi obiettivi di PhotoSpotland, dal punto di vista commerciale, è la vendita del modello di campagna di Photomapping ai vari enti del turismo (in tutto il mondo). Abbiamo lanciato a Londra il progetto pilota della campagna di PhotoMapping, creando la campagna "Scopri Londra come un Londinese" che ci ha portato a duplicare i nostri utenti ed a mappare decine di gemme nascoste a Londra. Andrew Cooke, il direttore esecutivo di VisitLondon ha definito come un "great asset" per Londra la campagna che abbiamo condotto. 

La campagna di PhotoMapping si basa su un modello economico che prevede un investimento iniziale da parte dell'ente del turismo e poi una tariffazione dei nostri servizi in proporzione ai mesi di durata della campagna ed all'ampiezza del territorio da fotomappare con gli spot più belli da visitare e fotografare.

Proseguendo con il nostro sviluppo aziendale saranno adottati diversi modelli di revenue, introducendo anche nuovi servizi attraverso la nostra rete commerciale. I clienti non saranno solo gli enti del turismo ma estenderemo i nostri servizi sia ai vari operatori della filiera del turismo che agli operatori del settore fotografico. Una particolare attenzione, dal punto di vista commerciale, sarà riservata alle attività commerciali operanti attorno ai vari PhotoSpot.

Obiettivi raggiunti

La nostra data chiave è il 15 Febbario 2015 quando siamo stati accettati dal Sindaco di Londra nel TravelTech Lab che è parte della strategia turistica della capitale inglese. Nei mesi successivi siamo stati ammessi anche ai programmi di Google e Facebook per le startup. I nostri utenti hanno creato centinaia di PhotoSpot in 50 nazioni nei 5 continenti. Abbiamo lanciato la campagna di PhotoMapping di Londra "scopri Londra come un Londinese" supportata dall'agenzia di sviluppo economico e turistico di Londra (London & Partners, editori di VisitLondon) e con sponsor d'eccezione come Canon, Uber, CityCruise, TriggerTrap, Cycl, London Helicopter etc. Il successo della campagna di Londra ci ha fatto considerare (da the Pitch la competizione business più importante nel Regno Unito) tra le top 100 startup inglesi.

Su blog.photospotland.com potrete trovare una selezione della nostra rassegna stampa internazionale.

Vår affärs- och marknadssituation

PhotoSpotLand è un fornitore di servizi prevalentemente orientato agli enti del turismo, agli operatori della filiera del turismo e della fotografia cui fornisce, con la giusta tempistica, un flusso continuo, e con informazioni attentamente verificate, di PhotoSpot creati dai propri utenti. Rivelando così le bellezze delle varie destinazioni turistiche attraverso l'occhio stesso di chi le vive nel quotidiano. Diamo valore alle informazioni che gli utenti ci forniscono, le arricchiamo con informazioni e dettagli di carattere tecnico e pratico creando le giuste motivazioni per visitarle.

Mercato di riferimento

Il mercato mondiale degli smartphone da solo è stimato in più di 4 miliardi di dispositivi entro la fine del 2016. Considerando che lo scattare fotografie è l’azione più popolare, in base a quanto dichiarato dagli operatori di rete, appare chiaramente come il numero dei potenziali PhotoSpotter sia destinato ad aumentare rapidamente. A tali dati si aggiungono inoltre le stime sui turisti. Più di un miliardo di turisti nel 2015 di cui il 10% quelli provenienti dalla Cina. Il mercato dei viaggi internazionali genera 3.4 trilioni di dollari l’anno ed è destinato a raddoppiare entro il 2030. 

Le destinazioni di viaggio necessitano trovare un nuovo canale di marketing diretto che assicuri di non tralasciare nessuna scelta di viaggio, sempre più guidate da app di viaggio e dai social media.

C’è una forte domanda di esperienze più autentiche, lontane dal concetto tradizionale di turismo organizzato verso esperienze di viaggio personalizzate, da qui l'aumento delle app di community content, come Trip Advisor. I viaggiatori avranno ancora comunque bisogno di fotografare le loro destinazioni e la loro necessità di allontanarsi dalla banalità nelle loro fotografie verrà soddisfatta da PhotoSpotLand.

PhotoSpotLand si rivolge principalmente a due diversi mercati, gli utenti della piattaforma ed clienti cui offrire i propri servizi.

Sostanzialmente il mercato degli utenti include chiunque abbia accesso ad una macchina fotografica o ad un device con fotocamera. PhotoSpotLand si concentra sui luoghi e non sui volti, perciò ci rivolgiamo alle persone che viaggiano e che desiderano documentare dove sono state e cosa hanno visto. Abbiamo constatato che riceviamo contributi da diverse categorie di soggetti: chi viaggia per piacere, chi per affari, e gli stessi locali e residenti, desiderosi di condividere i PhotoSpot dei luoghi da loro più amati e visti dalla loro personale prospettiva. Riceviamo questi contributi da chi ha i più diversi livelli di abilità fotografica: dal livello amatoriale a quello professionistico, passando per i semplici appassionati. Generalmente i nostri PhotoSpotter utilizzano i loro Smartphone caricando direttamente i propri PhotoSpot sulla piattaforma attraverso l’applicazione mobile. Ma esiste anche la possibilità di caricare i propri scatti direttamente dalla piattaforma web per tutti coloro i quali preferiscono utilizzare la propria attrezzatura professionale.

PhotoSpotLand inoltre si occupa anche delle esigenze dei turisti e dei fotografi non vedenti. 

Oltre agli utenti attivi della piattaforma, abbiamo un grande numero di utenti 'Explorer' che non creano photospot ma che visitano il sito come fonte di consultazione, per reperire informazioni e utili consigli.

Sul versante clienti abbiamo un ampio target di mercato tra tutti coloro, nel settore viaggi e nel settore fotografia, che utilizzeranno i PhotoSpot anche per sostenere i propri obiettivi di business.

Stiamo lavorando anche per il mercato cinese con una versione dedicata della piattaforma che debutterà tra fine anno ed inizio 2017. Il mercato cinese genera circa 100 milioni di turisti ogni anno. 

Customer Problem

Ci occupiamo di risolvere dei problemi tipici sia dei nostri utenti che dei nostri clienti.

Per quanto riguarda gli utenti mettiamo a loro disposizione la nostra piattaforma web e mobile per condividere informazioni tecniche e pratiche sui vari PhotoSpot così da favorir loro la scoperta e la visita e migliorare la loro tecnica fotografica. Per condividere con gli altri utenti la conoscenza dei posti, riceverne supporto logistico ed esser contagiati dalla voglia di visitare bei luoghi.

Ai nostri clienti offriamo un servizio esclusivo di accesso, attraverso la nostra piattaforma, al flusso di PhotoSpot creato dai nostri utenti, introducendo i clienti stessi tra la comunità dei nostri utenti, alleggerendoli così dal carico e dalla responsabilità di procurarsi autonomamente informazioni accuratamente verificate sulle destinazioni più interessanti e nascoste.

Clienti potenziali e prioritari

Enti del Turismo – offriamo servizi su misura che integrano PhotoSpotLand e PhotoSpot sui loro siti Web. Aggiungendo l’opportunità del crowdsourcing alle loro offerte turistiche, li aiuteremo a rendere il loro contenuto più immediato e le destinazioni proposte più accessibili. Inizialmente proporremo campagne di Photomapping specifiche, con contratti basati sulla performance e questo ci aiuterà a costruire la nostra base utenti.

Noti brand nel settore del turismo – in relazione alle specifiche campagne di PhotoSpot, abbiamo un proof concept in corso, ad esempio, con un noto brand di hotel di lusso.

Più avanti ci rivolgeremo anche ad una gamma più ampia di operatori del settore, tra cui tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree e di crociera, per opportunità personalizzate di e- commerce, native advertising ed opportunità legate ai dati d’utilizzo dei nostri utenti. 

Revenue model

Con l’aumentare del numero degli utenti, PhotoSpotLand introdurrà partnership e programmi commerciali specifici con partner selezionati, concentrandosi inizialmente sui Tour Operator ed estendendo successivamente ai produttori di attrezzature fotografiche ed agli altri operatori del settore turistico.

Inizialmente la principale fonte di introiti sarà rappresentata dai contratti stipulati con gli Enti del Turismo per campagne mirate di Photomapping. Questo modello di business è indipendente dalla base attuale di utenti, anzi contribuirà ad aumentarne il numero così come quello degli spot ed è già stato sperimentato con successo a Londra.

Con l'incremento della base di utenti potremo anche proporre analisi e approfondimenti sulle abitudini degli utenti, in particolare con riferimento alle tipologie e modalità di viaggio e all’uso delle attrezzature fotografiche. 

Per i nostri utenti l'uso del sito web e delle applicazioni mobile sarà sempre gratuito, vogliamo concentrarci sul valore aggiunto che i nostri utenti potranno apportare alla nostra piattaforma.

La nostra strategia commerciale prevede 6 principali modelli di revenue, ognuno con uno specifico target e con la possibilità di adottare tali modelli in relazione alle fasi di crescita della società e della piattaforma sia in termini di utenti che di clienti. Ci rivolgeremo prevalentemente verso i key player del settore turismo e del settore fotografia quali enti del turismo, linee aeree, hotel, tour operator, produttori di fotocamere ed accessori per la fotografia, negozi di settore etc.

  1. Campagne di PhotoMapping
    Destinate ad enti del turismo ed operatori della filiera del turismo, specificatamente Hotel, Centri Congressuali etc. Si tratta di campagne di PhotoMapping create da PhotoSpotLand su target e destinazioni specifiche. 
  2. Enti del Turismo: contratti di servizio e specifiche campagne per la creazione di PhotoSpot
    Andremo ad indirizzare specifiche necessità dei clienti creando PhotoSpot sulla base delle loro richieste in relazione - per esempio - a determinati eventi o manifestazioni o periodi di attrazione turistica. In questo modo i nostri clienti potranno usufruire della nostra piattaforma per creare attenzione attorno a specifiche destinazioni.
  3. Tour Operator: contratti di servizio
    Siamo in grado di collegare ogni singolo PhotoSpot a specifici tour organizzati dai vari operatori turistici, attraendo l'attenzione dei nostri utenti quando visitano le schede dei singoli PhotoSpot.
  4. Pubblicità localizzata
    La nostra piattaforma consente di sfruttare i vantaggi della geolocalizzazione sia lato web che lato mobile, così da poter mettere in contatto i nostri utenti sul campo (o in fase di pianificazione) con le attività commerciali che operano nelle aree attorno ai vari PhotoSpot.
  5. E-Commerce
    La nostra piattaforma consente a selezionati clienti di poter formulare delle proposte commerciali specificatamente dedicate ai nostri utenti (ovviamente per gli utenti che gradissero riceverle) ed ovviamente noi tratteniamo una percentuale sulla transazione.
  6. Analisi sui dati degli utenti
    Offriremo altresì analisi e approfondimenti sulle abitudini degli utenti, in particolare con riferimento alle tipologie e modalità di viaggio e all’uso delle attrezzature fotografiche. 

Concorrenti e nostri vantaggi 

E’ bene specificare che PhotoSpotLand non si pone in concorrenza con i principali social media in cui è possibile catalogare e condividere foto. Possiamo condividere i nostri PhotoSpot su Facebook, Instagram o Twitter, in modo tale che anch’essi possano beneficiare delle nostre informazioni aggiuntive. Il punto di forza di PhotoSpotLand consiste in un’accurata geo- localizzazione. Il maggior concorrente per questa funzionalità è Panoramio. Panoramio tuttavia non fornisce altre importanti funzionalità, come la moderazione che assicura l’alto livello di qualità degli spot inseriti nel database do PhotoSpotLand garantendo il reale interesse turistico degli stessi.

Per quanto riguarda il mercato della spesa pubblicitaria nel settore del turismo i nostri potenziali concorrenti sono anche le tradizionali riviste così come la pubblicità esterna. Molti investimenti pubblicitari sono stati spostati, e lo saranno sempre di più, verso i canali digitali e la riassegnazione dei budget pubblicitari potrà favorire player di mercato come la nostra piattaforma. L'altro trend importante di settore e l'incremento esponenziale degli investimenti pubblicitari per il settore mobile,  nel quale PhotoSpotLand si trova naturalmente avvantaggiata vista la prevalenza di propri utenti che usano gli smartphone per fotografare.

PhotoSpotLand si propone di aiutare i propri utenti ad uscire fuori dai sentieri battuti e migliorare le proprie abilità fotografiche, in risposta alle attuali esigenze e tendenze. Continueremo ad anticipare i trend di mercato mantenendo l’attuale vantaggio competitivo, rispondendo rapidamente alle esigenze e richieste e mantenendo l’efficacia in un ecosistema che muta in modo rapidissimo presentandoci come partner d’impatto, a livello internazionale, nel nostro settore. 

PhotoSpotLand ha due principali peculiarità rispetto ai concorrenti, modera attentamente i PhotoSpot così da pubblicare solo quelli che abbiano una valenza ed un interesse turistico (o storico o prettamente estetico) e li completa con informazioni di carattere tecnico e pratico. PhotoSpotLand sfrutta anche la propria tecnologia che consente agli utenti che viaggiano in vari paesi di risparmiare sui costi di data roaming senza perdere la caratteristica dell'interattività con le informazioni gestite dalla piattaforma.

PhotoSpotLand ritiene di possedere, quindi, 5 fattori chiave che la differenziano dai concorrenti:

  1. La piattaforma è strutturata/moderata in modo tale da proteggere i nostri utenti da fattori negativi come la scarsa qualità delle immagini o la presenza di immagini inappropriate;
  2. Una base di utenti fidelizzati sia attivi (PhotoSpotter) che passivi (Explorer) che visitano regolarmente il sito e condividono le loro fotografie sulle altre piattaforme di condivisione e i social media attraverso PhotoSpotLand. E che sono ispirati dagli influencer (SuperSpotter) della comunità.
  3. Una tecnologia proprietaria che offre vantaggi economici e tecnici agli utenti consentendo di utilizzare in modo interattivo la parte mobile della piattaforma anche in assenza di connessione dati.
  4. Un’approfondita conoscenza del mercato del settore dei viaggi in generale e in particolare dei punti di maggiore criticità degli Enti del Turismo, maturata in oltre 30 anni di stretta collaborazione con diversi Enti del Turismo. La conoscenza approfondita delle tendenze e delle tecniche nel campo della fotografia è allo stesso modo al centro della nostra offerta.
  5. Funzioni di livello superiore che includono informazioni di carattere tecnico e dettagli logistici a livello locale per tutti i PhotoSpot.

Un’architettura flessibile, scalabilità e capacità di sviluppare rapidamente nuove funzionalità. Noi manteniamo un alto livello dello sviluppo e del processo di Beta testing per garantire un’eccellente Customer Experience.

Come ulteriore punto di forza ci teniamo a sottolineare che tutte le foto degli Spot che i nostri utenti caricano sulla piattaforma sono subito protette da adeguato watermark che riporta il nome dell'autore. In questo modo in ogni condivisione su altri social media l'autore continua ad esser citato.

Strategia commerciale e di marketing

Gli attuali utenti di PhotoSpotLand sono stati tutti acquisiti grazie al passaparola, non abbiamo ancora fatto azioni coordinate di marketing. Creeremo un programma di "ambassador" con l'aiuto della comunità di travel blogger così da promuovere la nostra piattaforma ed acquisire nuovi utenti.

Per acquisire nuovi utenti punteremo molto anche sulle campagne di PhotoMapping che si sono dimostrate molto efficaci, come nel caso di Londra.

Sul versante commerciale abbiamo già diversi contatti con enti del turismo di importanti località, con loro stiamo già discutendo la possibilità di effettuare campagne di PhotoMapping. Abbiamo un network abbastanza esteso di enti del turismo e di operatori della filiera del turismo ed a fine campagna di crowdfunding inizieremo subito ad avanzare proposte commerciali attraverso il responsabile commerciale che assumeremo. Inizialmente ci focalizzeremo su UK, Italia ed altre località europee per poi espanderci in altre zone. Nel 2017 prevediamo di arrivare ad avere tre persone addette alla rete commerciale, 6 nel 2018 e per il 2019 ne prevediamo 10.

Nostra tecnologia particolare

Abbiamo inventato una tecnologia (patent pending) inizialmente pensata per la nostra piattaforma ma che sarà possible sfruttare anche per darla in licenza ad altre attività.

L'invenzione è relativa alla comunicazione interattiva, bidirezionale, tra dispositivi mobili e l'ambiente circostante. In particolar modo ci siamo focalizzati sulle modalità di comunicazione dati...in assenza di connessione dati. Si avete letto bene, grazie alla nostra tecnologia possiamo far comunicare qualunque dispositivo mobile, in modo bidirezionale ed interattivo, con i server, in assenza di connessione dati. Applicando questa tecnologia alla nostra piattaforma gli utenti in viaggio potranno risparmiare sul roaming dati restando comunque sempre in contatto per esempio con altri amici che ne potranno vedere la loro posizione (ovviamente con adeguata privacy)  o gli utenti stessi potranno scoprire, ad esempio, i posti più belli da fotografare intorno a se, tutto senza connessione dati. Implementeremo questa tecnologia nel primo trimestre del 2017.

Due settimane addietro abbiamo partecipato all'hackathon di MasterCard e British Airways, dimostrando come poter acquistare un biglietto aereo della British pagandolo con MasterCard ,in assoluta sicurezza, usando uno smartphone non connesso a rete Wi-fi o rete dati cellulare.

Web and Mobile

Potete usare PhotoSpotLand via Web o scaricare l'applicazione per iOS o quella per Android, però abbiate pazienza perché quella Android è ancora in versione beta e sarà ultimata prossimamente. In ogni caso PhotoSpotLand è utilizzabile da qualunque dispositivo mobile attraverso il browser Web.

 

Vårt team

Vårt team

Il fondatore e amministratore delegato, Mario Bucolo è un imprenditore seriale con oltre 30 anni di esperienza. Ha creato numerose attività in svariati settori, tra cui viaggi, applicazioni multimediali, ricerche di mercato, centri per la salute, agenzie di comunicazione e di fotografia. 

Il team è fortemente motivato a rivoluzionare il mercato delle destinazioni di viaggio, creando lo strumento ideale per risolvere il problema di viaggiatori che vogliono catturare i migliori scatti del loro viaggio e creare un argomento convincente per gli Enti del Turismo e gli altri attori dell’industria del turismo e della fotografia, in grado di aumentare il valore di queste immagini, in crowdsourcing cioè generate dagli stessi utenti, attraverso il loro business.

Mario Bucolo, fondatore e CEO, Londra, full time
Imprenditore seriale
Esperto di Marketing e Comunicazione (con 30 anni di esperienza nel settore del turismo e della cultura)
Fotografo professionista con diversi riconoscimenti internazionali.

Mark Fabiani, co-fondatore e Strategic Communications, San Diego, Stati Uniti d'America, ‘Consulente'
Consulente del Presidente Clinton
Vice Sindaco di Los Angeles
Consigliere del Governatore di New York Andrew Cuomo e del vice Presidente Al Gore

Lucy Goudie, Consulente "go to market", Londra
Experienced building Global Service Business Customer Experience & Service Quality Management
Esperta in Team Building

Cinzia Costanzo, Social Media & Content Director, Catania, Italia, full time
Laurea in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico
Esperta di social media e arti visive

Margaret Krukowska, Marketing Specialist, Londra, full time
Esperta di Business Development e Sales Professional, con esperienza in IT, dei mercati finanziari e dei media.
Dottorato di Ricerca in Economia e Commercio, Università di Toronto, Facoltà di Management, Università di Varsavia

Giovanna Leonori, Partnership Specialist, Londra, full time
Consigliere (4 anni) per il Ministero della Difesa, il Ministero per lo Sviluppo Economico, il Ministero della Salute e per l’Antitrust Authority.
Laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Master in  Scienze Politiche e Pubblica Amministrazione. Master in Diritto della Concorrenza 

Sante Rotondi, CTO, Olbia, Italia, advisor, da confermare
Ingegnere Informatico
Presidente della Associazione Italiana Rubyists

Chiara Rizza, Front-End Developer, Siracusa, Italia, full time
Web designer

Alessio Scannicchio, Sviluppatore Android e Wareable, Londra, full time
Ingegnere Informatico con 5 anni di esperienza in IT e Team Leading
Specializzato nello sviluppo di Java e Android

Alberto Ottimo, iOS Developer, Catania, Italia
Laurea in Ingegneria Informatica 

Insieme la squadra copre tutti gli aspetti necessari per realizzare il successo di questo business: tecnico, commerciale, di marketing e con conoscenze specialistiche nei settore del turismo e del patrimonio culturale unite alle esigenze dei fotografi.

Mario Bucolo

Fondatore & CEO, Londra, Full Time

Imprenditore seriale Esperto di Marketing e Comunicazione (con 30 anni di esperienza nel settore del turismo e della cultura) Fotografo professionista con diversi riconoscimenti internazionali. https://www.linkedin.com/in/mariobucolo

Mark Fabiani

Co-fondatore e Strategic Communications, La Jolla, Stati Uniti d'America, ‘Consulente'

Consulente del Presidente Clinton Vice Sindaco di Los Angeles Consigliere del Governatore di New York Andrew Cuomo e del vice Presidente Al Gore https://www.linkedin.com/in/mark-fabiani-b720105

Lucy Goudie

Consulente "go to market", Londra

Experienced building Global Service Business Customer Experience & Service Quality Management Esperta in Team Building https://www.linkedin.com/in/lucygoudie

Cinzia Costanzo

Social Media & Content Director, Catania, Italia, full time

Laurea in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico Esperta di social media e arti visive https://www.linkedin.com/in/cinzia-costanzo-744a2066

Margaret Krukowska

Marketing Specialist, Londra, full time

Esperta di Business Development e Sales Professional, con esperienza in IT, dei mercati finanziari e dei media. Dottorato di Ricerca in Economia e Commercio, Università di Toronto, Facoltà di Management, Università di Varsavia https://www.linkedin.com/in/malgorzatakrukowska

Giovanna Leonori

Partnership Specialist, Londra, full time

Consigliere (4 anni) per il Ministero della Difesa, il Ministero per lo Sviluppo Economico, il Ministero della Salute e per l’Antitrust Authority. Laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Master in Scienze Politiche e Pubblica Amministrazione. Master in Diritto della Concorrenza https://www.linkedin.com/in/giovanna-leonori-036b13a4/it

Sante Rotondi

CTO, Olbia, Italia, advisor, da confermare

Ingegnere Informatico Presidente della Associazione Italiana Rubyists https://www.linkedin.com/in/santerotondi

Chiara Rizza

Front-End Developer, Siracusa, Italia, full time

Web designer https://www.linkedin.com/in/chiara-rizza-65802a97

Alessio Scannicchio

Sviluppatore Android e Wareable, Londra, full time

Ingegnere Informatico con 5 anni di esperienza in IT e Team Leading Specializzato nello sviluppo di Java e Android https://www.linkedin.com/in/alessioscannicchio

Alberto Ottimo

iOS Developer, Catania, Italia

Laurea in Ingegneria Informatica

Tino e Kyra

Ospiti speciali

Supporto morale
Risker

Onoterade tillväxtföretag är investeringar med hög risk. Risker som finns i onoterade företag är t.ex. risken att förlora hela din investering, brist på likviditet på aktien, oregelbudna eller sällsynta utdelningar (vinstutdelning) och utspädning av din insats. Läs denna denna riskvarning noggrant innan du gör en investering.

Vi rekommenderar att du tar reda på investeringsmålet som du är intresserad i, diversifierar genom att investera i flera investeringsmål, och balanserar din portfölj genom att likvida investeringar. Vi rekommenderar även att du studerar noggrant riskbeskrivningarna som finns i målföretagens riskavdelningar, som du hittar i investeringsmaterialet.

Bifogat till investeringsmaterialet hittar du en kreditupplysning som kan vara relevant för att göra ett investeringsbeslut.

Abbiamo creato PhotoSpotLand avendo ben in mente i limiti di altre piattaforme assimilabili sia nel settore fotografico che del turismo. Abbiamo predisposto servizi e funzioni che altri non hanno o che fanno in maniera differente. Lavoriamo per creare valore alla società attraverso la base di utenti, di clienti e di PhotoSpot cercando di creare un business sostenibile e scalabile con un efficace e reale schema di revenue. Prevediamo di poter distribuire i primi dividenti ai nostri soci entro 5 anni o magari di essere acquisiti da uno dei key player del settore turismo o fotografia.

Ovviamente c'è il rischio insito in ogni investimento in startup soprattutto legato all'eventuale non raggiungimento di un'adeguata base utenti e nel non riuscire a penetrare nel mercato con il nostro brand. 

Sulla base dell'importo ricavato alla fine di questa campagna di crowdfunding avremo un periodo sostenibile per l'azienda che andrà dagli 8 mesi in caso di target minimo (75mila sterline) ad oltre un anno in caso di raggiungimento del target massimo di 200mila sterline. Dopo tale periodo prevediamo comunque di attivare un altro round di finanziamento da circa 500mila sterline per continuare a scalare e crescere a livello internazionale ma soprattutto per incrementare la nostra rete commerciale e la base utenti. A quel punto la valutazione dell'azienda sarà auspicabilmente superiore rispetto all'attuale anche grazie ai risultati conseguiti.

Il rischio maggiore è quindi concentrato sulla possibilità di trovare l'indicato finanziamento aggiuntivo nei prossimi 8/12 mesi e naturalente legato al successo di questa campagna di crowdfunding.

L'industria dove operiamo, anzi le industrie, vanno a gonfie vele, il numero di turisti si incrementa di anno in anno così come la spesa pubblicitaria.

Nel nostro specifico mercato di riferimento la situazione è ottima, non abbiamo competitor rilevanti e PhotoSpotLand è stata progettata, come piattaforma, per riempire spazi lasciati da altri o non coperti. Ovviamente uno qualunque dei grandi player potrebbe lanciare alcune funzioni come le nostre ma il trend è quello di acquisire startup chiavi in mano così da metter subito a disposizione degli utenti una tecnologia e/o dei servizi specifici. Quindi abbiamo questo "rischio" cioè di essere acquisiti tra 3 o 5 anni da uno dei grandi player dell'industria del turismo o della fotografia, se sapremo aver successo. 

Di seguito alcune case history di acquisizioni di startup in settori assimilabili al nostro:

Novembre 2014, Photo app-maker Cooliris acquisita da Yahoo.

Aprile 2015, Canon Europe acquisisce la startup londinese Lifecake

Novembre 2015, Chatbooks, un servizio di abbonamento per la stampa di album fotografici acquisisce Guesterly, una società che si occupa di stampare guide turistiche in formato pocket.

Altre acquisizioni del 2015:

HomeAway ($3.6bln), Orbitz ($1.8bln), Travelocity ($280mln) vengono acquisite da Expedia.

Audely Travel viene acquisita da 3i Investment VC a $159mln

Student Univers viene acquisita da Flight Centre a $28mln

Aprile 2016, Amazon acquisisce Orbeus che ha sviluppato una tecnologia di riconoscimento automatico delle foto basata su intelligenza artificiale.

Aprile 2016, Spotify acquisisce la startup di aggregazione di foto CrowdAlbum

E' importante notare come le acquisizioni siano state fatte da aziende operanti in vari e differenziati mercati.